Strumenti di accessibilità

Il GAL Sinis indice un AVVISO PUBBLICO per raccogliere manifestazioni d’interesse di aziende operanti nel settore vitivinicolo e agroalimentare che intendono partecipare alla fiera “Merano WineFestival 2021” - Merano dal 05 novembre al 09 novembre 2021, nell’ambito di attuazione dell’intervento 19.2.1 della strategia di sviluppo locale di tipo partecipativo “azioni di sistema”.

L’iniziativa ha come obiettivo principale quello di garantire la promozione e la valorizzazione del settore vitivinicolo e agroalimentare e dei prodotti tipici del territorio e delle aziende appartenenti all’area del GAL, favorendo, nello specifico, la mobilità e l’ingresso delle stesse in altri mercati nazionali ed esteri.

Possono presentare manifestazione d’interesse le imprese produttrici appartenenti al settore vitivinicolo (produzione o trasformazione) e agroalimentare di qualità, ed avere la propria sede legale e/o operativa nei comuni dell’area del GAL Sinis (Baratili San Pietro, Cabras, Riola Sardo, Narbolia, San Vero Milis).

Le aziende possono manifestare il proprio interesse all’iniziativa inviando il modulo di richiesta di candidatura (Allegato A). I documenti dovranno essere debitamente compilati in ogni loro parte, sottoscritti e inviati a mezzo PEC all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

La scheda di adesione all’evento dovrà pervenire entro e non oltre le ore 14:00 del 25 ottobre 2021.

Tutti i dettagli nell'AVVISO PUBBLICO.

Si rende noto che, con Determinazione n.22/Dir del 13.09.2021 è stato approvato l'elenco dei candidati ammessi al colloquio nell'ambito del procedimento di selezione per titoli e colloquio di una figura professionale di Animatore polifunzionale del GAL SINIS, che si trova in allegato.

Il colloquio è fissato per il giorno giovedì 23/09/2021 alle ore 16:30 presso la sede del GAL Sinis, sita a Cabras (OR) in Corso Italia n.108.

Ai sensi dell'art. 9 dell'avviso pubblico, i candidati ammessi dovranno presentarsi nella data e sede di cui sopra muniti di documento di identità (carta d’identità, passaporto o patente automobilistica). La mancata presentazione al colloquio sarà considerata rinuncia da parte del candidato.

Dopo quattro giorni di esposizioni, contrattazioni, eventi e convegni giunge al termine CIBUS 2021, la prima grande fiera internazionale del settore alimentare del periodo emergenziale che si è svolta a Parma dal 31 agosto al 3 settembre. Il GAL Sinis ha partecipato attivamente alla manifestazione dando l’opportunità alle imprese del territorio di avere uno spazio e una vetrina nel proprio stand. All'avviso pubblico promosso dal GAL hanno aderito le importanti aziende Sa Marigosa di Cabras, e l’Oleificio Corrias di Riola Sardo.

“Siamo molto soddisfatti di aver avuto l’occasione per partecipare a CIBUS” commenta Paolo Mele, presidente di Sa Marigosa. “Era importante esserci perché ha segnato un momento di ripartenza per tutto il settore agroalimentare, che si sta riprendendo bene da un periodo difficile”. 

“Per noi CIBUS è stato un’utilissima occasione di incontro col mercato” afferma Manuela Corrias dell’Oleificio Corrias. “Conoscere e confrontarsi con nuovi buyers e con le imprese è fondamentale per noi, specialmente in questo periodo di ripartenza in cui si possono aprire tante opportunità per le imprese che le sapranno cogliere.”

“La partecipazione al CIBUS è stato un importante banco di prova e una positiva iniziativa sotto tanti punti di vista” conclude Alessandro Murana, presidente del GAL Sinis. “Per prima cosa ha consentito di portare le produzioni del Sinis in una fiera prestigiosa, la prima a riaprire in presenza dopo un lungo stop dovuto alla emergenza sanitaria. Inoltre ha segnato l'inizio del progetto di marketing territoriale previsto nel nostro Piano di Azione Locale, che prevede la promozione del territorio e delle imprese del Sinis e la partecipazione alle fiere del settore turistico ed agroalimentare. Abbiamo fatto un avviso pubblico per individuare le imprese interessate a partecipare alla fiera CIBUS e che ha raccolto l'interesse e la partecipazione delle due imprese. Siamo al lavoro per programmare la partecipazione ad altri eventi e promuovere la partecipazione delle imprese locali e per rafforzare la promozione dello straordinario territorio del Sinis e della Sardegna. Per questo motivo a breve sarà attivata una azione di animazione economica, di sensibilizzazione e di coinvolgimento diretto delle imprese per essere pronti e strutturati per cogliere queste importanti opportunità che saranno promosse e sostenute dal GAL”.

Si rende noto che, con la Determinazione n.18/Dir del 20.07.2021, è stata avviata la procedura di selezione per titoli e colloquio di una figura professionale di Animatore polifunzionale del GAL SINIS

La domanda e gli allegati, firmati digitalmente, o firma autografa corredata da copia del documento di identità, pena l’esclusione, devono essere inviati, in formato pdf, unicamente mediante PEC, al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro le ore 13 del 23/08/2021.

L’oggetto della mail dovrà riportare la dicitura “Selezione del personale del GAL Sinis - Profilo Animatore polifunzionale”.

Le domande inviate oltre il suddetto termine, prive della documentazione richiesta o trasmesse con contenuti o modalità differenti da quelle previste, non saranno prese in considerazione e saranno escluse dall’istruttoria.

Di seguito è possibile consultare il bando e la documentazione a corredo.

Il territorio del centro Sardegna si avvia verso la costituzione del Distretto Rurale, iniziativa che nasce dalle disposizioni della Regione Sardegna che intendono rafforzare i sistemi produttivi locali caratterizzati da un'identità storico-culturale e territoriale omogenea derivante dall'integrazione fra attività agricole, della pesca e altre attività imprenditoriali.

I GAL Sinis, Barigadu Guilcer, Marmilla, Terras de Olia e il FLAG Pescando Sardegna Centro Occidentale sono i soggetti promotori che intendono avviare il processo di costituzione di un Distretto Rurale. L'approccio proposto si muove su tre obiettivi fondamentali:

  1. Favorire l’accesso degli operatori economici, anche quelli estranei agli approcci dello Sviluppo Rurale
    perché non aderenti a nessun GAL e ai benefici delle risorse regionali, nazionali e comunitarie a valere
    sui distretti;
  2. Creare un sistema di quattro o più filiere identitarie di ogni singola regione storica “RETI
    INTERDISTRETTUALI DI FILIERE” attraverso la messa in rete di presidi e eccellenze locali capaci
    di integrarsi, confrontarsi e rappresentare un esempio innovativo di tipo distrettuale da rivolgere anche
    ai mercati internazionali – RETI DI PANIERE
  3. Coniugare identità di territori costieri con territori di zona interna con caratteristiche marginali.

I 4 Gal e il Flag Pescando Sardegna Centro Occidentale annoverano una esperienza matura nei processi partecipativi di sviluppo territoriale sono già espressione importante del territorio del Centro Sardegna, infatti nelle loro forme societarie comprendono N. 9 Unioni dei Comuni, N. 88 Comuni, N. 477 soggetti imprenditoriali, la
Camera di Commercio di Cagliari-Oristano, l’Università di Cagliari e l’Università di Sassari.

Da qui l’avvio e l’idea di promuovere la costituzione di un Distretto Rurale che solo attraverso un sistema di governo unitario ed omogeneo, riesca a produrre impatti positivi sul territorio di area vasta con la realizzazione di
specifici piani e progetti, favorendo mutamenti strutturali e permettendo un salto qualitativo dei settori di riferimento.

In questa occasione i Presidenti Alessandro Murana (Gal Sinis e Flag Pescando Sardegna Centro Occidentale), Pietro Arca (Gal Barigadu Guilcer), Renzo Ibba (Gal Marmilla), Gianbattista Ledda (Gal Terras de Olia), hanno invitato a questo importante progetto i territori (Comune di Oristano e Unioni di Comuni) della Sardegna Centro Occidentale che non fanno parte dei “territori GAL”, per promuovere, condividere e ufficializzare la convocazione di un tavolo di concertazione con l’Assessorato dell’Agricoltura della Regione Sardegna propedeutico all’avvio delle azioni di animazione territoriale e alla presentazione dell’istanza di riconoscimento del costituendo Distretto Rurale della Sardegna Centro Occidentale.

Dell'evento di presentazione ne hanno parlato molti giornali e telegiornali regionali:

L'Unione Sarda

La Nuova Sardegna

LinkOristano

Videolina (video)

TGR Sardegna (video)

TGR Sardegna (video)

 

Etichettato sotto:

Il GAL Sinis ha pubblicato la graduatoria provvisoria delle domande di sostegno relative al bando 19.2.1.6.4.2.1.2 "Sostegno a investimenti nelle aziende agricole per la diversificazione e sviluppo di attività extra-agricole (Interventi per la riqualificazione delle strutture e del contesto paesaggistico nelle aziende agricole che offrono servizi agrituristici e/o didattici e/o sociali e per la realizzazione di spazi aziendali attrezzati per lo svolgimento di attività didattiche e/o sociali in fattoria)".

La graduatoria provvisoria con il provvedimento di approvazione è disponibile in allegato.

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi ai seguenti contatti del GAL: email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Tel. 0783 399493.

Il GAL Sinis ha pubblicato la graduatoria provvisoria delle domande di sostegno relative al bando 19.2.1.6.4.1.1.4 “Sostegno a investimenti nelle aziende agricole per la diversificazione e sviluppo di attività extra agricole (investimenti per la creazione e sviluppo dell’ospitalità agrituristica ivi compreso l’agricampeggio)”.

La graduatoria provvisoria con il provvedimento di approvazione è disponibile in allegato.

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi ai seguenti contatti del GAL: email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Tel. 0783 399493.

Giovedì, 24 Dicembre 2020 11:48

Tanti auguri dal GAL Sinis

in Comunicazioni
Carissimi,
 
il Presidente, il Consiglio Direttivo e lo Staff Tecnico dell'Associazione GAL Sinis vi augurano un sereno Natale e un felice anno nuovo.
 
Si comunica inoltre che, in occasione delle festività, gli uffici del GAL Sinis saranno chiusi e riapriranno il giorno lunedì 4 gennaio 2021.
Pagina 4 di 10